Il decreto del Fare frena Equitalia: altro stop a pignoramenti ed espropri

E-mail Stampa PDF

Il decreto del Fare riserva novità anche per Equitalia e le riscossioni in generale: il Governo e il Parlamento hanno deciso di porre un nuovo freno alle espropriazioni, da cui verranno escluse non solo le abitazioni principali (a meno che non siano immobili di lusso), ma anche i "beni essenziali".

  

Cosa siano però questi beni salvati dalle "ganasce" di Equitalia non è ancora noto: le Camere hanno delegato l'individuazione delle paniere di beni interessato dalla nuova misura al ministero dell'Economia, che dovrà lavorare insieme all'Istituto Nazionale di Statistica Istat e all'Agenzia delle Entrate per stilare l'elenco dei beni su cui i riscossori non potranno mettere le mani.

Altra novità positiva per il contribuente è la possibilità di impedire il blocco dei veicoli strumentali, ovvero le automobili e gli altri mezzi di trasporto di proprietà che risultano essere fondamentali per l'attività d'impresa o professionale. Ai concessionari della riscossione sarà impedito di ricorrere immediatamente al fermo amministrativo e il contribuente avrà 30 giorni per dimostrare quanto i beni finiti nel mirino del riscossore siano necessari per poter proseguire la propria attività lavorativa e dunque porre un colpo potenzialmente mortale alle possibilità di riuscire a pagare il proprio debito.

Nel decreto del Fare restano inoltre confermate le misure varate nelle scorse settimane e su cui il governo dovrà riferire alle Camere entro i prossimi nove mesi: fra di esse spiccano il blocco degli espropri degli immobili non di lusso se il debito contestato non supera i 120 mila euro; l'aumento a otto delle rate non pagate, limite oltre il quale si perde il beneficio della rateizzazione e l'aumento a 120 delle rate massime in cui è possibile dividere il proprio debito. Quest'ultima misura dovrebbe trovare applicazione trenta giorni dopo l'entrata in vigore della legge che ha convertito il decreto.

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/articles/54290/20130810/equitalia-decreto-fare-espropri-pignoramenti-rate.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili