Fisco, Befera come Fassina : esiste "evasione di sopravvivenza"

E-mail Stampa PDF

Era lo scorso 25 luglio quando il vice ministro all'Economia Stefano Fassina pronunciò parole che alzarono un vespaio di polemiche. "Esiste un'evasione di sopravvivenza. Senza voler strizzare l'occhio a nessuno, senza ambiguità nel contrastare l'evasione ci sono ragioni profonde e strutturali che spingono molti soggetti a comportamenti di cui farebbero volentieri a meno" dichiarò durante un convegno di Confcommercio.

  

Frasi che raccolsero l'applauso ironico del Pdl, in primo luogo del capogruppo alla Camera Renato Brunetta. "Con Fassina ho vaste ragioni di dissenso, e ci ho polemizzato poco fa sull'Imu. Ma talvolta si lascia trascinare dall'istinto di verità e stupisce piacevolmente. Quando sostiene che questa spaventosa pressione fiscale induce gli onesti a evadere per sopravvivere, mi pare di sentire quel Berlusconi che i compagni del suo partito azzannavano come complice degli evasori. Benvenuto nel Popolo della libertà". Una settimana dopo Silvio Berlusconi diventerà un pregiudicato per frode fiscale. 

Oggi Attilio Befera, direttore dell'Agenzia delle Entrate e presidente di Equitalia, ha espresso lo stesso concetto. "Se  esiste una evasione di sopravvivenza? Penso di sì - spiega intervistato da Radio24 - Ci sono vari tipi di evasione e noi cerchiamo di combatterli tutti con la massima intensità. In Italia bisogna pagare le imposte e se non ci fosse Equitalia non le pagherebbe nessuno". Sull'ammontare della cifra che ogni anno viene evasa nel nostro Paese Befera chiede "un aggiornamento di quei 100 miliardi di euro: qualcosa l'abbiamo recuperato, è stata abbattuta la forbice tra il reddito percepito e il reddito dichiarato. Ma l'evasione fa ancora parte della cultura italiana. Siamo un Belpaese di evasori, speriamo di cambiare". 

Nessuna marcia indietro sul redditometro (''Abbiamo superato tutti i controlli con il Garante della Privacy, ora stiamo mettendo a punto le ultimissime particolarità'') e solita ricetta per contrastare l'evasione fiscale. "Con una minore pressione fiscale ci sarebbe anche una minore evasione. Ci sarebbe indubbiamente meno evasione per carenze di liquidità". 

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/articles/57129/20131007/befera-evasione-sopravvivenza-fassina-fisco.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili


Articoli correlati

Purtroppo non ci sono articoli correlati