BTp Italia, a novembre ultima emissione 2013: ecco le caratteristiche e come sottoscriverla

E-mail Stampa PDF

Al via la terza emissione del Btp Italia, uno degli strumenti finanziari preferiti dai risparmiatori: il ministero dell'Economia ha reso noto di avere calendarizzato dal 5 all'8 novembre 2013, la seconda e ultima emissione (almeno per il 2013) del titolo di stato indicizzato all'inflazione italiana.

  

Il tasso utilizzato, per la precisione, è quello della elaborato dall'Istat relativa i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI).

Come nelle precedenti edizioni, anche questa volta l'emissione sarà a rubinetto, ovvero verranno emessi tanti titoli quanto ne verranno richiesti. Tuttavia potrà avvenire una chiusura anticipata dell'emissione, in particolare alle ore 14 del 6 novembre. Il giorno prima dell'inizio dell'emissione il Ministero comunicherà quale sarà il tasso reale minimo garantito.

Come al solito la sottoscrizione del Btp Italia potrà avvenire attraverso i tradizionali strumenti messi a disposizione dalle banche o dalle Poste Italiane, come nel caso di altre emissioni, altrimenti potranno essere acquistati online, grazie all'accordo con Borsa Italiana che permetterà la sottoscrizione attraverso la piattaforma MOT, rendendola quindi possibile con qualsiasi piattaforma di home banking su cui è attiva la funzione trading.

Il BTp Italia ha durata quadriennale e chi acquista il titolo all'emissione e lo detiene fino a scadenza potrà ottenere il cosiddetto premio fedeltà, vale a dire un rendimento aggiuntivo. Le cedole saranno annuali e pagate semestralmente. Il taglio di sottoscrizione è di 1000 euro o un suo multiplo.

La chiusura anticipata dell operazione è l'unica novità è prevista dal Tesoro: il Ministero, infatti, potrà decidere di chiudere il collocamento dopo appena una giornata e mezza dall'apertura. Nel caso delle missioni precedenti invece erano state garantite almeno due giornate intere per sottoscrivere il Btp Italia.

Quella che inizierà a novembre sarà la quinta emissione Btp Italia dal debutto nel marzo 2012: nelle precedenti quattro operazioni i risparmiatori hanno ottenuto titoli per 44 miliardi di euro.

 

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/articles/57671/20131017/btp-italia-novembre-emissione-novita.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili