Unione Europea e Canada hanno raggiunto un'intesa sul trattato di libero scambio

E-mail Stampa PDF

L'accordo di libero scambio fra l'Unione Europea ed il Canada si avvicina, dopo il raggiungimento di una intesa di principio a quattro anni dall'inizio delle trattative. Se approvato si tratterà del primo accordo di libero scambio fra l'organizzazione europea ed un paese del G8.

  

Prima di entrare in vigore il Trattato internazionale dovrà essere approvato dal Parlamento europeo e dai 28 paesi che compongono l'Unione Europea, oltre che dal Canada.

Il valore dell'interscambio tra i due lati dell'Atlantico è stimato in 84 miliardi di euro al 2011: l'accordo prevede l'abolizione del 98 per cento dei dazi attualmente imposti tra le due aree economiche, permettendo così di aprire i mercati alla concorrenza con gli attori economici della controparte.

Le trattative si sono sbloccate quando il governo di Ottawa ha accettato di aprire maggiormente il mercato alle esportazioni di latticini europei, ottenendo in cambio un aumento della quota di esportazioni di carne fresca canadese. L'Europa, comunque, è riuscita a non includere nell'accordo aperture agli organismi geneticamente modificati.

L'intesa prevede anche misure concernenti appalti, investimenti e questioni relative alla proprietà intellettuale: i nuovi prodotti che verranno introdotti sul mercato canadese dovranno attenersi alle regole di indicazione geografica, rendendo impossibile utilizzare nomi che richiamano prodotti protettivi dalle normative europee. I prodotti già esistenti, però, saranno esentati.

Una volta concluso l'accordo ed entrato in vigore, entrambi i paesi dovrebbero riuscire ad ottenere benefici economici anche se vi è uno sbilanciamento a favore del Canada: mentre il prodotto interno lordo dell'Unione Europea dovrebbe aumentare appena dello 0,08 per cento, quello canadese dovrebbe crescere dello 0,77 per cento.

L'Unione Europea ha in corso trattative per il raggiungimento di un trattato di libero scambio anche con altri paesi ed aree economiche: particolarmente importanti sono quelle con gli Stati Uniti ed il Giappone.

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/articles/57723/20131018/ue-canada-libero-scambio.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili