Il Giappone continua a registrare inflazione, ma non quella "buona"

E-mail Stampa PDF

Il Giappone continua a registrare inflazione, ma non sembra esattamente quella desiderata: il tasso d'inflazione registrato per il mese di settembre mostra il quarto aumento mensile consecutivo allo 0,7 per cento, a causa in particolare di uno yen debole che ha spinto al rialzo i prezzi di gas e petrolio all'importazione.

  

Si tratta insomma di un tasso di inflazione sostenuto dall aumento dei costi più che dall'aumento della domanda: il governo di Shinzo Abe, tuttavia, registra comunque una piccola vittoria, se si considera che il tasso depurato di alimentari ed energia risulta essere fermo rispetto allo stesso mese del 2012; la piccola vittoria deriva dal fatto che questo indice era in declino sin dal 2009. L'indice relativo all'area di Tokyo, però, continua a mostrare un declino anche per quanto riguarda l'indice core, poiché nell'area l'aumento dei prezzi dei combustibili hanno un impatto Inferiore perché gli abitanti tendono ad usare meno le automobili.

Il Giappone ha introdotto misure mostruose, specialmente per quanto riguarda la politica monetaria, al fine di raggiungere un tasso d'inflazione al 2 per cento entro il 2015 e di uscire da una deflazione che continua da oltre un decennio e che ha creato forti difficoltà all'economia giapponese nonché ai conti pubblici.

Altri problemi si stanno intanto affacciando all'orizzonte: nonostante le pressioni inflazionistiche il governo non riesce a divertire la dinamica calante dei redditi, aumentando la possibilità che possano emergere nuove pressioni negative. Inoltre l'esecutivo guidato da Abe ha deciso di rallentare passo nell'implementare la terza freccia della cosiddetta Abenomics, ovvero le riforme del lato dell'offerta come su mercato del lavoro e liberalizzazioni.

Non si tratta esattamente di una buona notizia poiché la delicatezza della politica economica promossa da Abe richiede coraggio e fermezza, che però negli ultimi tempi ha cominciato a scemare.

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/articles/58053/20131025/giappone-inflazione-abenomics.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili