Grecia, il ministro delle Finanze avverte: "Paese richia ancora di cadere". Martedì arriva la Troika

E-mail Stampa PDF

La Grecia è in una situazione critica, e di certo non è una grande notizia. Negli ultimi mesi, complice forse anche la grande euforia dei mercati finanziari europei, analisti e investitori si sono concentrati sulle stime positive della zona euro che lasciano intravedere per il prossimo anno qualche spiraglio di ripresa.

  

A ricordare come stanno le cose ci pensa il ministro delle Finanze greco Stournaras, proprio alla vigilia della visita di una delegazione internazionale che dovrà verificare il programma di riforme e lo stato di salute fiscale in cui si trova il paese ellenico. "La situazione è critica. Abbiamo scalato il Kilimanjaro, ci sono un centinaio di metri alla vetta e ancora corriamo il rischio di cadere", ha spiegato Stournaras al quotidiano greco 'To Vima'.

Martedì la Troika - il triumvirato composto da Fondo Monetario Internazionale, Commissione Europea e Banca Centrale Europea - analizzerà la situazione del paese, in particolare il deficit per il 2014. I dati indicano un deficit compreso tra 2000 e 2500 milioni di euro, numeri che richiederebbero maggiori misure di austerity. Al momento, tuttavia, la Grecia afferma che le sue stime indicanoun deficit di circa 500 milioni di euro, somma che riuscirebbe a recuperare da una maggiore imposizione fiscale e un pacchetto di riforme.

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/articles/58426/20131103/grecia-ministro-finanze-greco-stournaras-avverte-situazione-critica-austerita-austerity-defi.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili