La cura Renzi non funziona: crescono pressione fiscale e deficit

E-mail Stampa PDF

A Renzi non possiamo imputare tutto ciò che è stato fatto prima di lui, il suo governo ha giurato il 22 febbraio 2014 e da quel momento partono le sue responsabilità. Detto ciò un tema molto caro agli italiani è chiaramente quello delle tasse e più volte Renzi ci ha detto di averle tagliate, mai dati ISTAT lo smentiscono: la pressione fiscale nel terzo trimestre 2014 (luglio, agosto e settembre) è aumentata rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (+0,7%). E lo stesso Padoan ha dichiarato che la pressione fiscale è destinata ad aumentare ancora nel 2016 e 2017.

  

Gli altri dati presentati dall'ISTAT non sono più incoraggianti: cresce l'indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche rispetto al PIL (+0,2%), le uscite totali sono aumentate in termini tendenziali dello 0,8% e il rapporto deficit/PIL è cresciuto dello 0,2%.

Per quanto riguarda reddito e risparmio delle famiglie, si cominciano a vedere gli effetti degli ormai celebri 80 euro, effetti decisamente modesti: crescita del reddito disponibile dell'1,4% rispetto all'anno precedente e consumi invariati rispetto al trimestre precedente. Ciò a significare che gli italiani han ricevuto gli 80 euro, ma non li hanno spesi, infatti la propensione al risparmio è aumentata dell'1,6% rispetto al trimestre precedente.

I dati pubblicati dall'ISTAT ci fanno capire come la situazione economica del Paese non sia per niente migliorata, anzi è addirittura peggiorata. I dati prendono in considerazione il periodo successivo agli oltre 100 giorni di governo Renzi: "100 giorni di lotta per cambiare l'Italia" diceva; poi però si è reso conto che in 100 giorni l'Italia ha continuato il suo declino e ha rilanciato parlando di "cambiare verso in 1000 giorni".

Anche i celebri 80 euro si sono rivelati essere un vero e proprio flop, con l'aumento della pressione fiscale e la disoccupazione alle stelle gli italiani non hanno potuto spendere questi 80 euro e rilanciare i consumi.

Il problema di fondo è che Renzi è giovane e ha tempo, ma l'Italia sta vivendo un momento buio da troppi anni e questi dati non mostrano la luce in fondo al tunnel.

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/articles/74344/20150110/istat-pressione-fiscale-80-euro.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili