ISEE e borse di studio: il Ministero ci mette una toppa, ma solo dal prossimo anno

E-mail Stampa PDF

Soglie ISEE e ISPE più alte per l’anno accademico 2016/2017:è questo il parziale risultato ottenuto dagli studenti universitari da mesi sul piede di guerra contro la modifica del governo Renzi all’ISEE.

I termini di legge per l’emanazione del decreto da parte dei Ministero dell’istruzione erano scaduti il 28 febbraio, ma come promesso il ministro Giannini è intervenuta alzando le soglie di ISEE e ISPE per l’accesso alle borse di studio. Tali soglie, ha annunciato il ministro al termine dell’assemblea della CRUI "sono state rivisitate nel decreto firmato ieri sera: 23.000 euro e 50.000 euro, c'è un recupero notevole di quasi tutto il calo di borse di studio che si attestava al 21%: secondo le nostre previsioni si arriverà a un recupero del 20%, quindi quasi tutto".

A partire dal prossimo anno scolastico quindi tutti gli studenti esclusi dalle borse di studio dovrebbero essere riassorbiti in graduatoria e avere diritto al finanziamento statale agli studi. Niente da fare, però, per l’anno in corso: nell’anno accademico 2015/2016 circa il 20% degli studenti rimasti esclusi dalle borse di studio hanno avuto grosse difficoltà a proseguire gli studi, ma per loro il Ministero non ha pensato ad alcuna forma di compensazione.

Il nuovo ISEE: il 20% degli studenti ha perso la borsa di studio

Dopo il disastro con le famiglie di disabili, il nuovo ISEE del governo Renzi ha fatto un bello scherzetto anche agli studenti universitari. In pratica i nuovi ISEE e ISPE, ovvero l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente familiare e l’Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente, calcolano tra i redditi della famiglia anche la stessa borsa di studio percepita dallo studente universitario ancora a carico della famiglia. Così facendo molte famiglie, nonostante abbiano mantenuto lo stesso reddito dello scorso anno, con il nuove ISEE sono risultate più ricche e quindi il figlio studente ha perso il diritto alla borsa di studio.

Secondo i calcoli delle associazioni degli studenti subito scesi in piazza a protestare, nel 2016, rispetto al 2015, oltre il 20% in meno degli studenti ha avuto diritto alla borsa di studio, un aiuto statale destinato al pagamento dell’affitto, della retta universitaria, dei libri e della mensa. Nel dettaglio, il calo è stato del 15% in Emilia Romagna, del 12% in Piemonte, del 27% in Calabria, del 16% nel Lazio, del 21% in Sardegna, ma soprattutto del 39,6% in Sicilia.

ISEE: nuove soglie per le borse di studio

Grazie alle pressioni degli studenti il MIUR, alla fine, si è convinto ad alzare le soglie ISEE e ISPE per avere diritto alla borsa di studio. Il decreto firmato dal ministro dell’Istruzione Stefania Giannini alza per l’anno accademico 2016/2017 le soglie massime ISEE e ISPE rispettivamente a 23mila e a 50mila euro (quest’anno sono a 21mila e 35mila) permettendo così il recupero di quel 20% di studenti rimasti esclusi.

Sollevati, ma non pienamente soddisfatti, gli studenti universitari. Andrea Fiorini, presidente del CNSU, riconosce che “il decreto ministeriale per l’innalzamento delle soglie così come proposto è importantissimo, ma sottolinea che “argina per il futuro parte dei problemi derivanti dal nuovo Isee ma rimane l’amarezza per questo anno accademico su cui non è stata trovata una soluzione adeguata”.

Dal prossimo anno accademico, quindi, la soglia massima per ottenere la borsa di studio universitaria sarà 23mila euro per l’ISEE e 50mila euro per l’ISPE, ma per gli studenti attualmente esclusi dalla borsa di studio non è stata trovata alcuna soluzione. Per fortuna alcune regioni italiane sono state in grado di sopperire parte delle mancanze statali sostenendo economicamente i propri studenti, ma si è trattato di aiuti parziali e contenuti. L’unica soluzione per gli studenti universitari senza borsa di studio è stringere i denti e arrivare al prossimo anno accademico, sperando che il governo non cambi nuovamente le carte in tavola.

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/isee-e-borse-di-studio-il-ministero-ci-mette-una-toppa-ma-solo-dal-prossimo-anno-1444019

 

Menu Principale

Risorse Utili