Bonus bebè: il Ministro Lorenzin propone il raddoppio dell'importo e tetto ISEE più alto. Ecco cosa potrebbe cambiare

E-mail Stampa PDF

“Se andiamo avanti con questo trend, senza riuscire a invertirlo, tra dieci anni cioè nel 2026 nel nostro Paese nasceranno meno di 350 mila bambini all'anno, il 40% in meno del 2010. Un'apocalisse” a dirlo è Beatrice Lorenzin, il ministro della salute che lancia l’allarme sul crollo delle nascite in Italia e rilancia il raddoppio del bonus bebè. Nel 2015, infatti, secondo le stime preliminari dell’ISTAT, i nuovi nati sono stati 488mila, cioè sotto la soglia simbolica di 500mila bambini.

In questo quadro di rallentamento demografico, il ministro Lorenzin lancia la proposta di raddoppiare il bonus bebè, certa che il premier Renzi “sensibile alla questione demografica accetterà le mie proposte, che saranno appoggiate nella legge di Stabilità da NCD”. Nuovo pacchetto di misure a sostegno della famiglia e dei neo genitori da inserire nella prossima legge di stabilità: è questa la novità 2016 che prende le mosse dal bonus bebè introdotto lo scorso anno.

Il ministro Lorenzin fa diverse proposte con platea e, quindi, anche costi molto diversi tra loro; starà al governo verificare la fattibilità delle misure. Ormai lo sappiamo, la coperta fiscale italiana è molto corta ed è difficile mettere in campo misure di welfare facendo quadrare i conti. Intanto, vediamo la proposta del Ministro Lorenzin che comunque ha già incassato il sostegno del governo che in una nota parla del raddoppio del bonus bebè come una delle ipotesi in campo.

Bonus bebè dal 2015

Dal 2017 l’importo del bonus bebè potrebbe raddoppiare. Il bonus bebè è stato introdotto nel 2015 dalla legge di stabilità e vale per i nati a partire dal primo gennaio 2015 fino al 31 dicembre 2017: 80 euro al mese per le famiglie con ISEE inferiori ai 25mila euro (960 euro all’anno) e 160 euro al mese per le famiglie con ISEE inferiore a 7mila euro (1.920 euro all’anno). Da precisare che l’ISEE non corrisponde soltanto reddito del nucleo familiare, ma comprende anche gli immobili, o le proprietà, considera i debiti e il numero dei componenti della famiglia.

Bonus bebè: ipotesi raddoppio

La prima ipotesi del ministro Lorezin prevede il raddoppio del bonus bebè a partire dal 2017. Il bonus mensile per il primo figlio per un nucleo familiare con ISEE fino a 25mila euro passerebbe a 160 euro mentre per le famiglie con ISEE sotto i 7mila euro a 320 euro al mese.

Attualmente primo o secondo figlio, il bonus bebè non cambia. Invece con la proposta del ministro Lorenzin per il secondo figlio il bonus bebè diventa ancora più interessante: alle famiglie andranno rispettivamente a 240 e 400 euro.

Infine, la prima proposta prevede anche l’allungamento della validità del bonus bebè che, stando così le cose, scadrà al 31 dicembre del 2017. Lorenzin vorrebbe far slittare la fine del bonus bebè a fine 2020. In questo modo coloro che non hanno potuto godere del bonus bebè per il primo figlio nato prima del 2015, potranno fare richiesta del bonus bebè per il secondo figlio incassando così il bonus più alto.

Bonus bebè: ipotesi raddoppio e allargamento platea

Ma il ministro Lorenzin intende portare in consiglio dei Ministri anche una proposta più impegnativa. L’idea è quella di alzare ancora l’importo del bonus bebè e prevedere delle soglie ISEE più alte in modo da allargare la platea dei beneficiari. Alzando la soglia ISEE da 25mila a 30mila euro l’anno altre 60mila famiglie avrebbero accesso al bonus bebè. Inoltre si pensa ad un sostegno molto importante per chi ha un indicatore della ricchezza sotto i 7mila euro: 320 euro al mese per il primo figlio e 480 per il secondo.

Bonus bebè: quanto costa il raddoppio?

La legge di Stabilità del 2015 ha stanziato circa 3,6 miliardi per sei anni per introdurre il bonus bebè. Con la prima proposta del ministro Lorenzin i tecnici del ministro della Salute stimano un aumento dei costi di circa 2,2 miliardi, mentre la seconda ipotesi porterebbe ad una spesa di molti miliardi in più.

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/bonus-bebe-il-ministro-lorenzin-propone-il-raddoppio-dellimporto-e-tetto-isee-piu-alto-ecco-cosa

 

Menu Principale

Risorse Utili