Modello 730 precompilato 2016: venerdì la scadenza. Ecco le informazioni utili per presentazione e correzione

E-mail Stampa PDF

Ultimi giorni per la presentazione del modello 730 precompilato.La scadenza prevista dalla legge al 7 luglio, è stata, infatti, prorogata al 22 luglio, questo venerdì. La proroga per la presentazione del modello 730 precompilato è valida: per i contribuenti che hanno scelto il fai-da-te e presentano il modello 730 direttamente tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate, ma anche per CAF e profesisonisti abilitatiche, però, entro la scadenza del 7 luglio devono aver inoltrato almeno l’80% dei modelli 730 precompilati.

Ultime mosse prima della presentazione del modello 730

Il contribuente che ha deciso di presentare in maniera autonoma il modello 730 precompilato sul sito dell’Agenzia delle Entrate, prima dell’invio, deve verificare alcuni passaggi:

  • deve indicare i dati del sostituto d’imposta;
  • indicare la destinazione dell’8, del 5 e del 2 per mille dell’IRPEF;
  • controllare che tutti i dati inseriti dall’Agenzia nel modello 730 siano corretti e fare le dovute correzioni o aggiunte in caso contrario;
  • inviare il modello 730 e stampare la ricevuta.

Modello 730 per i ritardatari

Dopo la proroga dal 7 al 22 luglio, quest’ultima scadenza per la presentazione del modello 730 precompilato è tassativa. A partire da questa scadenza non sarà più possibile accedere alla propria dichiarazione dei redditi sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Per i ritardatari sarà possibile inviare un modello Unico entro la scadenza del 30 settembre, pagando sanzioni ridotte. In questo caso, però, il contribuente non ha alcuna possibilità di ricevere rimborsi o trattenute direttamente in busta paga.

Come correggere il modello 730 precompilato

La scadenza del 30 settembre vale anche per coloro che si accorgono di aver sbagliato qualcosa nella presentazione del modello 730 precompilato. La correzione del modello 730, infatti, non può più essere fatta con l'annullamento della precedente dichiarazione e l'invio di un nuovo modello 730, ma è necessario presentare un modello Unico. I contribuenti che si accorgono di aver sbagliato a comunicare dei dati all’Agenzia delle Entrate, intanto, dovranno pagare le somme dovute, compresa la differenza rispetto all'importo del credito risultante dal modello 730, che verrà comunque rimborsato dal sostituto d'imposta.

In caso di presentazione del modello Unico entro il 30 settembre saranno applicate sanzioni ridotte. Se, invece, il contribuente salta anche la scadenza del 30 settembre è ancora possibile mettersi in regola entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui è stato presentato il 730, con l'invio, in questo caso, di una dichiarazione integrativa.

Assistenza dell’Agenzia delle Entrate

Siamo agli sgoccioli per la presentazione del modello 730 precompilato 2016. In questi ultimi giorni di corsa alla presentazione, l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione, nelle proprie sedi, delle postazioni self-service per accedere alla dichiarazione, fare le dovute correzioni e integrazioni e procedere all’invio del modello 730.Queste postazioni, però, sono riservate ai contribuenti che sono in possesso del Pin e delle credenziali INPS. In caso di presentazione del modello 730 senza sostituto d'imposta occorre comunicare il proprio IBAN per ottenere il rimborso direttamente dall'Agenzia delle Entrate. Questo servizio è pensato per i contribuenti che non hanno dimestichezza con il computer e che potranno, così, accedere ai servizi telematici con l’aiuto di un funzionario dell’Agenzia delle Entrate.

Qui per consultare la mappa degli uffici dell’Agenzia delle Entrate che offrono questo servizio per la presentazione del modello 730. Sul sito dell’Agenzia è ancora disponibile la guida per la presentazione del 730 e sul canale YouTube dell’Agenzia c’è un video tutorial che può essere utile al contribuente.  

 

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/modello-730-precompilato-2016-venerdi-la-scadenza-ecco-le-informazioni-utili-presentazione-e-1459849

 

Menu Principale

Risorse Utili