Scadenze fiscali agosto 2016: la pacchia è finita. Oltre 100 scadenze da oggi fino al 31, ecco le principali

E-mail Stampa PDF

Passata la settimana di Ferragosto finisce la pacchia anche sul fronte delle tasse da pagare. Come gran parte degli italiani, anche il Fisco si prende le ferie nel mese di agosto sospendendo i termini per il pagamento delle imposte e gli adempimenti da onorare da parte dei contribuenti.

La sospensione feriale riguarda il periodo compreso tra il primo e il 16 agosto. Secondo la legge, nell’arco di queste due settimane i termini rimangano bloccati e tutto venga rinviato al 20 agosto. Ma nel 2016 il 20 era sabato scorso e quindi tutte le scadenze sono rimaste bloccate fino ad oggi lunedì 22 agosto, giorno in cui scade una pioggia di tasse e adempimenti. Altre scadenze sono previste per la fine del mese e, quelle relative ad Unico, 730 e 770 che interessano tutto l'autunno.

Scadenze fiscali del 22 agosto

Secondo un calcolo del Sole 24 Ore, fatto sulla base dei dati pubblicati dal dipartimento Finanze del ministero dell’Economia, il 22 agosto i cittadini italiani devono andare alla cassa per un totale di 23 miliardi di euro per versamenti IRPEF (4,5 miliardi), IRES (2 miliardi), IVA (15 miliardi) e IRAP (1,1 miliardi). Dopo la pausa estiva, infatti, si accavallano decine di scadenze, per la precisione 106 scadenze in un giorno (sul sito dell'Agenzia delle Entrate l'elenco completo). Ricordiamo le principali.

Per quanto riguarda Unico, oggi scade:

  • la prima rata con maggiorazione per i contribuenti interessati dalla proroga;
  • la seconda rata con maggiorazione per i contribuenti non interessati dalla proroga;
  • la terza rata senza maggiorazione per i contribuenti non interessati dalla proroga.

Da ricordare anche i pagamenti relativi all’IVA:

  • IVA liquidazione e versamento mensile relativi alle competenze del mese di luglio;
  • IVA liquidazione e versamento trimestrale relativi al II trimestre 2016 ovvero aprile, maggio e giugno);
  • IVA versamento rata IVA annuale;
  • IVA – emissione fattura differita.

Ritenute:

  • Versamento ritenute operate nel mese di luglio da parte dei condomini;
  • Versamento ritenute dell'8% operate da Poste e banche sui bonifici del 36, del 50, 55 e 65%;
  • Ritenute di luglio operate dalle associazioni sportive dilettantistiche.

Altre scadenze fiscali del 22 agosto 2016:

  • Versamento dell'imposta relativa al mese di luglio;
  • Ritenute IRPEF sostituti d’imposta relativamente ai compensi corrisposti nel mese di luglio;
  • Perdono “breve” per i tributi omessi scaduti il 16 luglio 2016;
  • Contributi INPS e premi INAIL con pagamento in scadenza ordinaria dal primo al 20 agosto;
  • Versamento accisa sui prodotti immessi in consumo nel mese di luglio;
  • Accisa sull'energia elettrica che si versa in rate di acconto mensili calcolate sulla base dei consumi dell'anno precedente.

Tra le principali scadenze del 22 agosto non compare il modello 770/2016, il cui termine di presentazione è stato prorogato al 15 settembre.

Scadenze fiscali del 25 agosto

Giovedì 25 agosto scade, invece, per imprese e professionisti il termine per la presentazione, per via telematica, del modello Intrastatper coloro che effettuano acquisti e cessioni di beni nei confronti di soggetti appartenenti all’Unione Europea.

Scadenze fiscali 31 agosto

Nell’ultimo giorno del mese, i contribuenti dovranno versare quanto dovuto in relazione all’imposta sostitutiva della cedolare secca e la terza rata di imposte risultanti dalla dichiarazione dei redditi modello Unico PF.

Prossime scadenze per 730, 770 e Unico

In autunno sono fissate anche le ultime scadenze relative alla dichiarazione dei redditi:

  • Il 15 settembre scade il termine per la presentazione del modello 770 del 2016;
  • Entro il 30 settembre è possibile per i ritardatari inviare il modello Unico oppure quello correttivo per coloro che si sono accorti di aver sbagliato qualcosa nella presentazione del modello 730;
  • Entro il 25 ottobre il contribuente può presentare un 730 integrativo tramite CAF o professionista abilitato;
  • Entro il 10 novembre deve essere presentato, se necessario, il 730 rettificativo, in caso di errore da parte del sostituto d’imposta o del CAF.

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/scadenze-fiscali-agosto-2016-la-pacchia-e-finita-oltre-100-scadenze-da-oggi-fino-al-31-ecco-le

 

Menu Principale

Risorse Utili