Legge di stabilità, pacchetto pensioni: quanto costerà l’uscita anticipata? Ecco le tre ipotesi

E-mail Stampa PDF

Il cantiere previdenziale per mettere a punto il pacchetto pensioni da inserire nella prossima legge di stabilità è in pieno fermento.Protagonista assoluto sarà l’APE, l’anticipo pensionistico con prestito bancario. Il costo, però, della pensione anticipata, secondo le prime proiezioni, non sarà affatto vantaggioso.

La pensione anticipata avrà un costo variabile a seconda della tipologia del lavoratore e del peso dell’assegno pensionistico maturato a cui dovranno essere aggiunti i costi dei rimborsi, quelli per gli interessi chiesti della banca e per la polizza assicurativa contro il rischio di premorienza. Insomma, il conto finale rischia di essere salato, soprattutto per coloro che scelgono di andare in pensione anticipata volontariamente e con un assegno pensionistico robusto.

Questo sistema di pesi e contrappesi per permettere la pensione anticipata, senza gravare troppo sulla casse dello stato e sui lavoratori già in difficoltà è allo studio dei tecnici di palazzo Chigi e dei sindacati. Negli ultimi mesi Governo e parti sociali hanno aperto un confronto sul tema della pensione anticipata e della flessibilità che dovrebbe concludersi a breve in vista della legge di stabilità per il 2017. Gli ultimi nodi da sciogliere riguardano i costi dell’operazione e quelli a carico di coloro che scelgono la pensione anticipata, ma anche i bonus previdenziali per precoci e usuranti e l’intervento sulle pensioni minime che il Governo vorrebbe in qualche modo ingrassare.

APE: pensione anticipata quanto mi costi

L’APE permetterà a tutti i lavoratori nati tra il 1951 e il 1954 di andare in pensione in anticipo di uno, due o tre anni e sette mesi. Il costo della pensione anticipata varia però in base a due variabili: tipologia di lavoratore e peso dell’assegno pensionistico.

I lavoratori che avranno accesso alla pensione anticipata possono essere: disoccupati o esodati di aziende private; dipendenti di imprese in fase di ristrutturazione, dipendenti pubblici e privati o autonomi che scelgono di andare prima in pensione. Per la prima categoria il costo della pensione anticipata sarà a carico dello Stato; per la seconda sarà finanziata dall’azienda e per la terza sarà a carico del lavoratore che sceglie la pensione anticipata.

I Lavoratori che lasciano volontariamente il lavoro subiranno un taglio della pensione di circa il 5% per ogni anno di anticipo, fino quindi al 18% per coloro che vanno in pensione 3 anni e 7 mesi prima. La categoria tutelata dallo Stato invece perderà al massimo il 3% oppure niente se il suo assegno per la pensione sarà inferiore ai 1.200 euro netti al mese.

A queste spese legate alla pensione anticipata, però, si aggiungono quelle del prestito bancario. Per finanziare la pensione negli anni in cui non si è ancora maturato il requisiti richiesto dalla riforma delle pensioni Fornero, il lavoratore dovrà chiedere un finanziamento alla banca che sarà restituito con un prelievo sull’assegno della pensione. Ma poi bisogna anche aggiungere gli interessi per la banca e la polizza assicurativa contro il rischio di premorienza.

Secondo le prime stime, per un lavoratore che sceglie autonomamente di andare in pensione anticipata il costo complessivo potrebbe pesare per circa il 25% della pensione di vecchiaia raggiunta con le regole della riforma delle pensioni Fornero.

Sono queste le prime indicazioni trapelate da palazzo Chigi, ma la gamma di possibilità e variabili è talmente vasta da rendere complesso ogni tentativo di fare previsioni. L’unica cosa certa al momento è che l’APE, la pensione anticipata sarà vantaggiosa per le categorie in difficoltà (disoccupati, esodati e disabili) sostenute dallo Stato e molto onerosa per coloro che scelgono l’uscita anticipata e hanno maturato un assegno pensionistico interessante. 

Authors: InvestireOggi.it

Leggi originale su: http://it.ibtimes.com/legge-di-stabilita-pacchetto-pensioni-quanto-costera-luscita-anticipata-ecco-le-tre-ipotesi-1465391

 

Menu Principale

Risorse Utili