Dopo la laurea, dottorati o stage editoriali

E-mail Stampa PDF
Continuare la propria formazione dopo la laurea con un dottorato o un tirocinio che aiuta ad entrare nel mondo del lavoro. Con i bandi della scuola di dottorato dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano - nelle sedi padane - o gli stage promossi come ogni anno dalla Fondazione Mario Formenton in collaborazione con il Gruppo editoriale l’Espresso.Come riportato sulla Gazzetta Ufficiale n. 83 di venerdì 18 ottobre, l’ateneo cattolico apre le porte ai laureati magistrali per il 29esimo ciclo della sua scuola di Dottorato. I posti attivati saranno in totale 111 mentre le borse di studio contemplate sono 58. I percorsi di formazione universitaria superiore contemplano le seguenti discipline: Criminologia, Diritto del Lavoro e delle relazioni industriali, Istituzioni e impresa nel diritto interno e comparato, Management e innovazione, Sociologia, organizzazioni e culture, Istituzioni e politiche. E ancora, sul fronte delle scienze umane, Psicologia, Scienze della Formazione, Scienze linguistiche e letterarie e, infine, Studi umanistici.Tradizione e contemporaneità (qui si trovano tutti i bandi). I requisiti per l’accesso ai corsi, le date di svolgimento delle prove di selezione e le modalità previste per ciascun percorso triennale di dottorato sono indicati nei singoli bandi. Per tutti la scadenza è fissata al prossimo 18 novembre. Per entrare nel cuore di una redazione, invece, tornano le borse di studio del valore di 14mila euro ciascuna per lo svolgimento di due stage per giornalisti (professionisti, praticanti, pubblicisti) e di due stage per amministratori di società editoriali presso le sedi delle più importanti imprese e testate giornalistiche.Il concorso è riservato a tutti i cittadini residenti in Italia che alla scadenza del bando non abbiano compiuto 30 anni, in possesso di diploma di laurea riconosciuto in Italia e conseguito con votazione non inferiore a 100/110 e, per l'indirizzo giornalistico, siano iscritti negli appositi albi dei giornalisti e pubblicisti e registro dei praticanti o elenco dei giornalisti stranieri. Infine, è richiesta l’ottima conoscenza di almeno una lingua straniera e, nel caso dei candidati stranieri, della lingua italiana. Il bando ufficiale, in scadenza il 30 novembre prossimo, è pubblicato sul sito de la Repubblica. Come al solito, il testo completo delle ultimi numeri della Gazzetta Ufficiale, serie Concorsi ed Esami, si può leggere online. Laura Lapenna21 ottobre 2013Foto: UNE PhotosAuthors: JobMeeting.it

Leggi originale su: http://www.jobmeeting.it/magazine/concorsi/dopo-la-laurea-dottorati-o-stage-editoriali-20101836

 

Menu Principale

Risorse Utili