2014: in Italia e all'estero con General Electric

E-mail Stampa PDF
Un 2014 all’insegna del lavoro negli uffici di General Electric. La multinazionale statunitense, dal 1892 attiva nel campo della tecnologia e dei servizi, apre le porte delle sue sedi italiane a un gran numero di talenti con e senza esperienza. Tantissime le vacancy aperte sul sito internet del gruppo, anche all'estero. «In linea generale – spiegano dall’ufficio stampa dell’azienda – il maggior numero di posizioni vacanti negli uffici del gruppo riguardano, in Italia, le sedi di Milano, Firenze e Torino. All’estero, invece, i posti liberi riguardano alcune località della Spagna, tra cui Madrid, Caceres e Barcellona. I profili professionali richiesti, nella maggior parte dei casi, sono laureati in ingegneria ed economia e commercio». Innanzitutto, ci sono diversi internship aperti, quasi tutti della durata di sei mesi, per laureati interessati a lavorare nei settori delle risorse umane, della finanza e degli acquisti. A Milano e Firenze. Ma il gruppo, che opera in cento paesi nel mondo attraverso i suoi 300mila lavoratori, chiama anche automotive sales manager con laurea (a Milano), senior client manager con grande esperienza a Sesto San Giovanni, phone collector a Mondovì (Cuneo) e technology project engineer a Firenze. Poi spazio a un engineering projects leader con almeno cinque anni di esperienza a Firenze, un recruiting specialist a Milano, un commerciale senior a Torino e un addetto alle ispezioni controllo qualità a Massa. Infine, spazio a un material manager con laurea brillante a Talamona (Sondrio). I profili professionali nel mirino di General Electric in questi giorni non finiscono qui. Ed è possibile visualizzarli tutti, e candidarsi alle diverse posizioni, visitando la pagina dedicata.Barbara Diani31 dicembre 2013Foto: ufficio stampa GE Authors: JobMeeting.it

Leggi originale su: http://www.jobmeeting.it/magazine/giovani-e-lavoro/2014-in-italia-e-allestero-con-general-electric-31121931

 

Menu Principale

Risorse Utili