Immigrazione e libero web, le borse per fare esperienza

E-mail Stampa PDF
Immigrazione e iniziative legate al software libero. Due temi fortemente distanti, ma legati da un filo conduttore comune: il 2014 offre l’opportunità di beneficiare di borse di studio per fare esperienza in entrambi i settori. Per stimolare giovani appassionati della tematica immigrazione, l’istituto di formazione politica “Pedro Arrupe” di Palermo ha pubblicato un bando per l’assegnazione di due borse di studio del valore di 5mila euro ognuna, focalizzate proprio sull’argomento. Il 3 marzo 2014 è l’ultimo giorno utile per presentare domanda. La borsa ha durata complessiva di un anno, articolato in un periodo iniziale, da marzo a giugno 2014, focalizzato su un’esperienza pratica sul fenomeno, una fase successiva (luglio-settembre 2014) di riflessione e di messa a punto del progetto di ricerca vero e proprio, un terzo momento, che consiste nella presentazione dei risultati della ricerca di fronte a una commissione istituita dall’ente. Concluderà il tutto un esame finale, a febbraio 2015. L’importo della borsa sarà erogato in più tranche: la prima, di 2mila euro, sarà assegnata all’inizio del progetto; la seconda e la terza, rispettivamente di 2mila e mille euro, verranno invece erogate a ottobre 2014 e a febbraio 2015, in seguito al superamento delle prove previste dal progetto.La selezione è aperta a candidati in possesso di laurea di secondo livello o master conseguito da non più di 15 mesi dalla presentazione della domanda. Non sono accettate candidature da parte di chi risulta in possesso di un dottorato di ricerca.La domanda di partecipazione va consegnata a mano presso la sede dell’istituto o spedita via posta all’indirizzo indicato sul bando (Segreteria dell’Istituto di Formazione Politica “Pedro Arrupe” – Centro Studi Sociali – via Franz Lehar, n.6 – 90145 Palermo). Al modulo di domanda, scaricabile dal sito dell’istituto, vanno allegati cv, copia o autocertificazione del proprio titolo di studio, copia di un documento di identità, lettera di referenze, indicazione del livello di conoscenza della lingua inglese e presentazione di un progetto che rispecchi i criteri segnalati dal bando. I colloqui di selezione si svolgeranno il 7 marzo 2014.Un salto nel web, adesso. Dal 6 al 10 agosto 2014 a Londra si terrà Wikimania, la conferenza annuale, arrivata quest’anno alla decima edizione, del movimento Wikimedia, al quale fanno capo tutti i progetti legati alla famosissima enciclopedia online. Per provare a esserci c’è tempo fino al 17 febbraio 2014. Nella pagine dedicata alle borse di studio non sono indicati né l’importo (il budget sarà stabilito successivamente), né il numero complessivo delle assegnazioni. Si sa, però, che all’Europa sarà attribuito il 10% delle borse stanziate. La borsa copre spese di viaggio e di soggiorno e costi di registrazione alla conferenza.Durante il meeting sarà possibile presentare e discutere proposte e sostenere i progetti Wikimedia. L’avviso non è, però, aperto a tutti, ma solo a contributori o volontari Wikimedia e a chi ha già preso parte in passato a iniziative o progetti relativi a software libero e alla “libera conoscenza”. Nel mese di aprile saranno resi noti i nomi dei candidati selezionati.La domanda di candidatura è disponibile online sul sito dedicato a Wikimania. Le richieste pervenute saranno valutate da un comitato di selezione tra febbraio e aprile 2014. Chiara Del Priore5 febbraio 2014Foto: piervincenzocanale Authors: JobMeeting.it

Leggi originale su: http://www.jobmeeting.it/magazine/estero/immigrazione-e-libero-web-le-borse-per-fare-esperienza-05021969

 

Menu Principale

Risorse Utili