Progetto Vulcanus. Borsa di studio per uno stage di 8 mesi alla scoperta del Giappone

E-mail Stampa PDF

Come tutti sanno, il Giappone, così lontano e affascinante, è la patria dei manga e del karaoke, del sushi e dei videogiochi, rinomato per la sua efficienza nel sistema sociale e politico, nonché per l’alta concentrazione della popolazione e l'avanzato sviluppo tecnologico. 

Ma sapevate anche che c’è un modo semplice per scoprire il Giappone?

Dal 1997, il Progetto Vulcanus , organizzato dall’Unione Europea, consiste in una cospicua borsa di studio che consente lo svolgimento di un tirocinio formativo, corso di lingua compreso, presso un’azienda giapponese per un intero anno.

Il servizio avviene in collaborazione con le facoltà Universitarie aderenti, ed è un’ottima opportunità per scoprire l’Isola del Pacifico, al di là degli stereotipi, e inserirsi in un ambiente lavorativo all’avanguardia.

Inoltre, l’esperienza di vivere in una nazione cosi diversa, con coetanei provenienti da tutta Europa, lo rende un progetto senza precedenti

 

A Chi è rivoltoOgni anno 30 studenti selezionati, all’interno della comunità Europea, potranno vivere questa esperienza che prevede 1) Un seminario di una settimana sulla cultura e gli usi del Giappone; 2) Un corso intensivo di lingua giapponese della durata di 4 mesi, per meglio capire e apprezzare la cultura giapponese e meglio integrarsi con l’ambiente; 3) L'inserimento attraverso stage presso un azienda giapponese per 8 mesi.

ObiettiviIl progetto nasce con l’obiettivo di instaurare future relazioni professionali, incentivare alla mobilità dei giovani europei nel Sol Levante e fornire ai ragazzi un contatto diretto con le migliori tecnologie nipponiche e il loro modello lavorativo.

Requisiti:I richiedenti devono essere: 

-  cittadini dell'Unione Europea.-  studenti presso università ubicate entro in confini dell’Unione Europea,-  iscritti a facoltà tecniche o scientifiche (1)- iscritti almeno al 4° anno, al momento dell’invio della candidatura.

(1) facoltà: ingegneria o scienza nei settori delle scienze informatiche, ingegneria scientifica, ingegneria meccanica, chimica, elettronica, biotecnologia, ingegneria elettrica, fisica, telecomunicazioni, informazione, ingegneria nucleare, ingegneria civile, materiali metallici, ceramiche, sistemi di produzione. 

I richiedenti devono poter trascorrere un anno all'estero (preferibilmente come anno sabbatico)

Copertura borsa::Le borse di studio, di importo pari a 1.900.000 yen (circa 14.000 euro), sono destinate alla copertura di:- spese di viaggio,- vitto e assicurazione- alloggio- corso intensivo di lingua giapponese-  seminario sulla cultura giapponese.

Periodo:I tirocini si svolgeranno tra settembre 2015 e agosto 2016.

Per partecipare occorre:- Essere studenti di facoltà scientifiche o ingegneristiche – ingegneria, chimica, fisica, biotecnologi ecc- di corsi di laurea di primo livello, magistrale o master (consultare la propria università di riferimento al riguardo) ma generalmente almeno al terzo anno di studi;- Essere cittadini di stati membri UE;- Conoscere un buon livello l’inglese;- Un curriculum accademico eccellente.

I candidati verranno selezionati in base al loro curriculum accademico e ai voti, all’opinione dei propri insegnanti e dalla conoscenza della lingua Inglese scritta e parlata.

Ulteriormente importanti sono;- una forte motivazione personale,- l’attitudine e l’abilità di adattarsi ad una cultura differente,- un interesse perle relazioni UE – Giappone.

 

Come parteciparePer fare domanda SCARICA IL BANDO e consulta il Sito ufficiale

 

La testimonianzaThea Pisani – Università di Malta – MTVulcanus in Giappone 2010/11 – tirocinante al Mitsui Chemicals Inc.:“Il programma Vulcanus è stata l’occasione di una vita! Ho acquisito tanta esperienza e molte conoscenze in settori così diversi. La scuola giapponese è stata fantastica! I metodi di insegnamento che hanno usato, hanno determinato la mia conoscenza del giapponese.

Gli insegnanti sono stati pazienti, gentili e disponibili aiutandoci in tutte le nostre difficoltà. Ho anche avuto il tempo di conoscere e formare amicizie durature con il resto della squadra Vulcanus. Il mio tirocinio con i prodotti chimici Mitsui mi ha aiutato ulteriormente ad approfondire la mia conoscenza in biochimica . I miei colleghi erano bravissimi! Mi hanno insegnato tutto quello che potevano e mi hanno aiutato con qualsiasi problema quotidiano. Una lezione spero che non dimenticherò mai!”

Da 15 anni il Progetto Vulcanus avvicina il Giappone ai giovani studenti europei, molti dei quali hanno avuto anche opportunità lavorative e di carriera dopo lo stage, per un’esperienza formativa sia professionale che umana.

Scadenza15 Gennaio 2015

E allora cosa aspettate?Datevi un’opportunità fuori dall’ordinario, partiti in Giappone e “Gokouun o inorimasu” a tutti!

 

 

Authors: Sambieuropei.it

Leggi originale su: http://feedproxy.google.com/~r/scambieuropei1/~3/L8kcsV18QpU/2023-progetto-vulcanus

 

Menu Principale

Risorse Utili