Disoccupati: dati Istat al raddopio negli ultimi 35 anni

E-mail Stampa PDF
06/05/2013 L’Istat ha presentato lo scorso 24 aprile i dati elaborati sull’occupazione nel nostro Paese riferiti agli anni 1977/2012. Aumentano le donne occupate

 

Occupati e disoccupati dal 1977 al 2012. L’Istat ha presentato lo scorso 24 aprile i dati sull’occupazione nel nostro Paese riferiti all’ultimo quarto di secolo. In questa approfondita ricostruzione emerge subito una prima indicazione: nel 1977 i disoccupati erano un milione 340mila; nel 2012 sono stati 2milioni 744mila.

 

Entrando più nello specifico, l’incremento ha interessato sia gli uomini, con un aumento di 863mila unità, sia le disoccupate, cresciute di 541mila unità dal 1977 al 2012. Di contro, Il numero medio annuale di occupati, nell’arco temporale compreso tra il 1977 e il 2012, è passato da 19milioni 511mila unità a 22 milioni 899mila unità. L’aumento è stato dovuto al cresciuto peso delle donne sulmercato del lavoro.

Le occupate sono infatti passate da 6 milioni 150mila nel 1977 a 9 milioni 458mila nel 2012. La loro incidenza sul numero totale degli occupati è cresciuta, di conseguenza, dal 31,5% al 41,3%.

 

Il tasso di occupazione, nel periodo analizzato, è stato piuttosto altalenante: cresce tra il 1977 e il 1980, cala nei cinque anni successivi, si stabilizza tra il 1986 e il 1991 e torna a calare (addirittura dal 54,9%al 52,5%) fino al 1995.

 

Tra il 1996 e il 2008 risulta nuovamente in aumento (dal 52,9%al 58,7%). Ma poi riprende la discesa. Fino ad arrivare nel corso del 2012 al dato di 56,8% occupati. Per finire, il tasso di disoccupazione.

 

È aumentato dal 1977 al 1987 di 3,9 punti percentuali (dal 6,4 al 10,3%), calato all’8,6% fino al 1991, tornato a crescere fino all’11,3% nel 1998 e diminuito progressivamente nei dieci anni successivi. Fino al minimo del 6% nel 2007. Dal 2008, infine, il tasso è salito fino a portarsi al 10,7% del 2012.

Authors: Lavorare.net

Leggi originale su: http://feedproxy.google.com/~r/Lavorarenet-News/~3/3iBl2pDS6mU/disoccupati-dati-istat-al-raddopio-negli-ultimi-35-anni

 

Menu Principale

Risorse Utili