ISTAT CONFERMA: SITUAZIONE INSOSTENIBILE PER I GIOVANI

E-mail Stampa PDF

image Come avevamo già previsto, non basteranno piccoli aggiustamenti alle politiche per il lavoro e qualche minuscolo fondo di incentivazione, serve invece una terapia d’urto. A confermarlo è l’Istat con la pubblicazione degli ultimi dati. La CGIL sostiene attraverso Camusso che sia necessario far ripartire il programma europeo “Garanzia per i giovani”.

“I dati sulla disoccupazione confermano una situazione sociale insostenibile. Il tasso complessivo cresce in Italia di 1,2 punti annui e si attesta al 12,1%, pari alla media europea resa nota oggi dall’Eurostat, ma ancora più allarmante risulta il tasso di disoccupazione giovanile che raggiunge quota 39,1%, oltre 15 punti sopra la media dell’eurozona (23,9%)”. E’ il commento della responsabile Politiche giovanili della CGIL Nazionale, Ilaria Lani, in merito ai dati diffusi oggi dall’ISTAT.

Secondo la dirigente sindacale “i giovani italiani sono quindi tra i più svantaggiati d’Europa e l’accesso al lavoro nel nostro paese sta diventando una chimera. Cresce così anche tra i giovani lo scoraggiamento, l’inattività, il desiderio di fuga. Come ampiamente dimostrato in questi anni non servono ulteriori interventi per deregolamentare il mercato del lavoro e aumentare la flessibilità, già la maggior parte dei giovani italiani sono precari, spesso intrappolati in una condizione priva di diritti e prospettive”.

Allo stesso tempo, aggiunge Lani, “per contrastare la disoccupazione giovanile non sono sufficienti piccoli aggiustamenti: occorre urgentemente una terapia d’urto, volta a creare lavoro, sbloccare gli investimenti, far ripartire l’economia”. Infine, “l’Italia ha un tasso così alto di giovani disoccupati e inattivi anche perché investe molto meno degli altri paesi nei servizi pubblici all’impiego, ad esempio il 10% di quanto spende la Germania. A questo proposito – conclude la sindacalista della CGIL -, come ricordato dalla commissione Ue, è urgente realizzare il programma europeo ‘Garanzia per i Giovani‘ (Youth Guarantee), puntando sul rilancio e il rafforzamento dei servizi pubblici all’impiego e sulle politiche di sostegno e attivazione dei giovani che finiscono il percorso di istruzione”.

Authors: Redazione Bloglavoro

Leggi originale su: http://feedproxy.google.com/~r/Bloglavorocom/~3/bUIBQqXR6sk/istat-conferma-situazione-insostenibile-per-i-giovani.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili