IL LAVORO PER L’ONOREVOLE CETTO LA QUALUNQUE

E-mail Stampa PDF

imageIn questo periodo di calma relativa per le assunzioni, meglio riposarsi un po’ e risistemare il curriculum in attesa della riapertura di settembre. Intanto godiamoci questo intervento dell’onorevole Cetto La Qualunque sul tema del lavoro. Se qualcuno ancora non lo conosce, l’onorevole Cetto La Qualunque è un personaggio creato da Antonio Albanese.Cetto è un imprenditore, filosofo e politico contemporaneo. Il suo contributo principale al pensiero occidentale risiede nel principio primigenio omnipagnottista e pansessuale meglio noto come “Chiù ppilu ppè tutti!“.Prima di elaborare questo elavatissimo schema concettuale, La Qualunque studia a fondo la realtà del suo contesto psico-ambientale e ne deriva alcune considerazioni più tardi rielaborate e utilizzate a fondamento della sua fulgida teoria ccchiuppiluppetuttistica.Tra i primi elemento proto-ccchiuppiluppetuttistici ricordiamo il cemento universale, lo stradismo ripavimentante, l’abusivismo esistenziale.Il dialogo e il confronto diuturno e quotidiano con il suo collega-antagonista De Santis ne affinano l’ingegno e ne elevano il pensiero. Forse è proprio dal ciclo di dialoghi peripatetici che i due hanno durante i loro quotidiani puttan tour esistenziali tra il 1996 e il 2001 che La Qualunque assembla le cellule già vive e vitali del suo complesso percorso intellettuale per creare l’organismo del ccchiuppiluppetuttismo.

 

 

ALTRI VIDEO SUL LAVORO? LI TROVI QUI

 

 

Authors: Redazione Bloglavoro

Leggi originale su: http://feedproxy.google.com/~r/Bloglavorocom/~3/KEskZNgXmS8/il-lavoro-per-lonorevole-cetto-la-qualunque.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili