Programma sviluppo rurale Lazio. L'agricoltura si innova e chiama esperti

E-mail Stampa PDF
03/11/2013 L’Agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione in agricoltura del Lazio (Arsial) ha pubblicato un avviso per la costituzione di un elenco ristretto (short list) di figure professionali di tre livelli: esperi senior, esperti junior e assistenti

 

L’Agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione in agricoltura del Lazio (Arsial) ha pubblicato un avviso per la costituzione di un elenco ristretto (short list) di figure professionali di tre livelli: esperi senior, esperti junior e assistenti.

 

Ai professionisti in elenco l’agenzia potrà affidare incarichi di collaborazione esterna, nell’ambito di progetti finanziati dall’Unione europea, in particolare nelle attività previste dalla Misura 511 “Assistenza tecnica” del Programma di sviluppo rurale Lazio 2007/2013.

 

Possono presentare domanda i cittadini degli stati membri dell’Ue, in possesso dei requisiti previsti dalla legge per la partecipazione a concorsi pubblici, con ottima conoscenza dell’italiano, buona conoscenza di inglese o francese, buona conoscenza e competenza nell’uso dei più comuni strumenti informatici e pacchetti software. 

 

Richieste poi specifiche competenze in base alla figura professionale per cui ci si candida. Si può concorrere per un unico livello professionale (senior o junior o assistente). Numerosi gli ambiti professionali: dalle discipline agronomiche, forestali e zootecniche a quelle giuridico-amministrative, economiche e tecniche, fino alla comunicazione strategica e all’informazione giornalistica. L’avviso è pubblicato sul Burl n. 86 del 17/10/2013 e sul sito www.arsial.it. Info: dottoressa Patrizia Elvira Minischetti, tel. 0686273224/484, e-mail: p.minischetti@arsial.it. Entro il 16/11.

 

Authors: Lavorare.net

Leggi originale su: http://feedproxy.google.com/~r/Lavorarenet-News/~3/DmRdBI6LEUA/programma-sviluppo-rurale-lazio-lagricoltura-si-innova-e-chiama-esperti

 

Menu Principale

Risorse Utili