BORSE DI STUDIO PER GIOVANI ARTIGIANI A NATALE 2013

E-mail Stampa PDF

image

Natale 2013: il regalo aziendale perfetto? Una borsa di studio. Dopo il successo dello scorso anno, l’Alta Scuola di Pelletteria Italiana invita di nuovo le aziende del settore a investire in corsi di formazione per giovani talenti i fondi destinati agli omaggi natalizi. Un dono utile e profittevole per le nuove generazioni, le imprese e il comparto-pelle.

Si chiama ‘progetto Borse di studio’, ma in realtà è un’idea brillante per mettere a frutto al meglio, e a vantaggio di tutti, un investimento che spesso per le aziende si esaurisce in un esborso tanto dovuto, quanto inutile: quello dei regali di Natale.

L’intuizione è semplice, ma risolutiva: destinare al sostegno di corsi di formazione per giovani aspiranti pellettieri i fondi solitamente stanziati per l’omaggistica aziendale. Un’opportunità già colta nel 2012 da molti degli imprenditori più sensibili. E che quest’anno l’Aspirilancia a chi desidera intervenire concretamente a supporto dei tanti allievi della Scuola, mettendo loro a disposizione risorse economiche integrative.

Grazie alle aziende sponsor intervenute lo scorso anno, oggi l’80% dei giovani specializzati nei percorsi formativi progettati dalla Scuola già lavora.

Quello che di norma è un problema, ‘che cosa regaliamo per Natale?’, può ora trasformarsi in un’opportunità, dice Karlheinz Hofer, presidente dell’Alta Scuola di Pelletteria Italiana, polo di riferimento nazionale per la formazione tecnico-professionale del settore con sedi a Scandicci e a Pontassieve – quella di offrire a ragazze e ragazzi i mezzi finanziari per acquisire le competenze tecniche indispensabili e poter cosÏ entrare da protagonisti nel mercato del lavoro in uno dei settori più prestigiosi del made in Italy: la pelletteria di lusso“.

Il come e il perché li spiega Laura Chini, direttore dell’Aspi nonché ideatrice del progetto: “Nel nostro territorio, capitale mondiale del comparto pellettiero di qualità, la richiesta di figure tecniche da parte delle aziende è in costante aumento ed anche da parte dei giovani si registra un rinnovato interesse per questo settore. Ma spesso mancano le risorse affinché chi ha volontà e talento possa frequentare i corsi per ottenere il know how e le qualifiche tecniche. Da qui l’invito che rivolgiamo alle imprese a sponsorizzare, con le somme altrimenti destinate alla regalistica, i percorsi formativi e di specializzazione che l’Aspi organizza durante tutto l’anno, con l’obiettivo di trasmettere alle nuove generazioni il ‘saper fare’ e la passione per la professione. L’azienda sponsor ha anche l’opportunità di individuare e scegliere risorse ad alto potenziale cui finanziare la partecipazione ai corsi e accoglierle poi formate durante il periodo di stage.”

Naturalmente, in segno di riconoscenza, il progetto prevede di dare a chi aderisce il giusto riscontro e la giusta visibilità in occasione delle festività l&! rsquo;As pi invierà infatti a clienti e fornitori degli sponsor un biglietto d’auguri elettronico personalizzato o post sui social network sottolineando l’impegno assunto, oltre a garantire agli aderenti un ritorno di immagine anche attraverso gli strumenti di comunicazione a disposizione.

Per maggiori informazioni rivolgersi alla Segreteria della Scuola – tel. 055 75.60.39segreteria@altascuolapelletteria.it |www.altascuolapelletteria.it

Authors: Redazione Bloglavoro

Leggi originale su: http://feedproxy.google.com/~r/Bloglavorocom/~3/ItDi6C0G-xA/borse-di-studio-per-giovani-artigiani-a-natale-2013.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili