Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, 7 stage a Roma

E-mail Stampa PDF
17/02/2014 L'Ivass apre le porte a Roma a neolaureati in giurisprudenza, economia politica, finanza e assicurazioni, informatica, ingegneria informatica e statistica

 

L’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (Ivass) offre la possibilità di svolgere tirocini formativi e di orientamento destinati ai neolaureati. Giurisprudenza, Economia politica, Finanza e assicurazioni, Informatica, Ingegneria informatica e Statistica sono i titoli con i quali si è ammessi a partecipare. Si tratta di lauree specialistiche o magistrali, conseguite da non oltre 12 mesi con voto superiore ai 105/110.

 

Il progetto è aperto a chi non ha ancora compiuto i 29 anni. I tirocini mesi a disposizioni presso la sede di Roma sono sette, divisi in tre macrosettori. Parliamo della divisione che gestisce i reclami e la tutela dei consumatori, della sezione dedicata all’analisi del sistema finanziario, mentre la terza area più tecnica è quella che cura le banche dati e le dinamiche antifrode. 

 

Durante i sei mesi di attività, che partiranno da maggio, ai tirocinanti sarà riconosciuta un’indennità di partecipazione di 800 euro lordi mensili. Per candidarsi è necessario presentare la domanda e la documentazione richiesta, il curriculum aggiornato, un abstract della tesi di laurea e la fotocopia di un documento valido, entro il 25 febbraio. 

 

La prima fase di screening dei curricula verrà fatta dall’università in cui ci si è laureati. In un secondo momento, l’Ivas inviterà i prescelti a effettuare un colloqui motivazionale in via del Quirinale 21 a Roma. Potrete leggere il bando con tutti i dettagli sui siti degli atenei romani coinvolti nel progetto (Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre, Luiss Guido Carli).

 

 

Authors: Lavorare.net

Leggi originale su: http://feedproxy.google.com/~r/Lavorarenet-News/~3/WrPFvTL5fYo/istituto-per-la-vigilanza-sulle-assicurazioni-7-stage-a-roma

 

Menu Principale

Risorse Utili