Agevolazioni per le nuove imprese a Ferrara

E-mail Stampa PDF

Data:25/11/2014 ore 11.00

Area geografica:Ferrara

La Camera di Commercio e il Comune di Ferrara intendono favorire l'attrazione e lo sviluppo di attività e investimenti di piccole dimensioni, volti a migliorare la competitività e la diversificazione del tessuto imprenditoriale e produttivo comunale, nonché la creazione di nuovi posti di lavoro.

A tal fine è stato emanato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto che coprirà il 40% delle spese effettivamente sostenute dalle imprese che intendano insediarsi, fino ad un ammontare massimo di 48.000 euro. Il bando individua dettagliatamente le tipologie di spese ammesse.

Possono accedere al beneficio, le imprese che, al momento della presentazione della domanda:

  • non abbiano sede legale, sedi secondarie e/o unità locali proprie o di società controllate (secondo la definizione di cui all'art. 2359 c.c.) nel comune di Ferrara
  • il cui controllo finale, diretto o indiretto, sia riconducibile ad una impresa con sede in territorio italiano o in uno dei Paesi dell'Unione Europea
  • siano in attività, comprovata dalla iscrizione nel Registro imprese/REA territorialmente competente
  • abbiano chiuso un bilancio almeno in pareggio per almeno 2 esercizi consecutivi.
Sono esclusi le imprese individuali, i professionisti (anche se riuniti in società) ed i titolari di partita IVA.

Potranno, comunque, beneficiare del contributo gli interventi che comportino contestualmente:

  • uninvestimento minimopari a 60.000 euro
  • un incremento occupazionale di almeno due addetti di cui almeno 1 unità con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e 1 unità con contratto di lavoro a tempo determinato della durata minima di 24 mesi (è esclusa ogni ipotesi di trasformazione di contratti in essere).
È, inoltre, prevista una premialità sul contributo ammissibile, per le imprese che procedano all’assunzione di un ulteriore addetto rientrante nella fattispecie dei soggetti svantaggiati indicati dal bando (disoccupati da meno di 24 mesi e non percettori di ammortizzatori sociali) residenti o domiciliati nel Comune di Ferrara. In tal caso , il contributo potrebbe arrivare fino a 60.000 euro.

Le domande predisposte su apposita modulistica dovranno essere inviate esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata in formato PDF, con sottoscrizione digitale del legale rappresentante dell’impresa richiedente al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio: protocollo@fe.legalmail.camcom.it, indicando quale oggetto del messaggio “Domanda di contributo bando attrazione e sviluppo di nuove attività produttive – edizione 2014 – 14AS-PROM -”. Le istanze possono essere inviate fino alle ore 13.00 del 30 giugno 2015, salvo previo esaurimento delle risorse disponibili pari a  300.000 euro.

Per saperne di più e scaricare la modulistica necessaria, consultare la pagina del bando.

Vai alle news di Cliclavoro per conoscere altre opportunità per le aziende!

Authors: ClicLavoro.gov

Leggi originale su: http://www.cliclavoro.gov.it/Clicomunica/News/2014/Pagine/Agevolazioni-per-le-nuove-imprese-a-Ferrara.aspx

 

Menu Principale

Risorse Utili