Come Registrare Contratto Locazione Cedolare Secca

E-mail Stampa PDF

image In un Precedente Articolo abbiamo visto come si effettua il Calcolo della Cedola Seccaper capire quanto un proprietario di un’immobile può effettivamente risparmiare, in questo articolo invece andremo a vedere la Procedura su come Registrare un Contratto di Locazione (Affitto) ad uno Abitativo con la Cedolare Secca

Una volta compilato il Contratto di Locazione con Opzione Cedolare Secca si devono fare 3 copie del Contratto e si devono autenticare tutte e 3 le copie con le Firme del Locatore e del Locatario.

Ricordiamo che stiamo parlando di Contratto di Affitto con Cedolare Secca e quindi in questo caso non bisogna apporre nessuna marca da bollo in quanto non dovuta la relativa imposta in presenza di tassazione del canone con cedolare secca e non bisogna neanche versare l’imposta di registro in quanto esente con la cedolare secca.

Al contratto di Locazione devono essere allegate 2 copie dell’A.P.E. il Documento che Attesta le prestazioni Energetiche dell’Immobile, divenuta obbligatoria dal 26 giugno 2013.

Una volta autenticate le 3 Copie del Contratto con le Firme ed allegato l’APE il proprietario dell’Immobile si deve recare presso un ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate, anche non competente per territorio, dove può depositare il Contratto e Registrarlo a termine di Legge.

Una copia del Contratto insiene all’APE deve essere consegnata anche al Locatario cioè l’inquilino, il Proprietario dell’Immobile ha 30 giorni di Tempo per effettuare la Registrazione del Contratto dalla data in cui viene firmato il Contratto.

Authors: Redazione Bloglavoro

Leggi originale su: http://feedproxy.google.com/~r/Bloglavorocom/~3/KGjrYjRPu8w/come-registrare-contratto-locazione-cedolare-secca.htm

 

Menu Principale

Risorse Utili